image
INDICAZIONE GEOGRAFICA PROTETTA

Sicilia

image

La particolare posizione geografica della Sicilia, crea le condizioni naturali per ottenere una produzione di olio extra vergine di oliva con le caratteristiche chimico-fisiche e organolettiche peculiari descritte dal disciplinare di produzione. La discontinuità territoriale con il continente europeo ha creato in termini di biodiversità, un panorama varietale unico per questa specie e differenziato dalle altre aree olivicole.

I fattori pedoclimatici e umani, strettamente correlati al territorio, determinano il profilo organolettico dell’Olio extravergine di oliva IGP “Sicilia”. Il legame tra il territorio, l’olivo e la cultura siciliana ha creato un prodotto la cui reputazione è dimostrata da numerosi riconoscimenti dagli esperti del settore e dal consumatore all’olio extra vergine di oliva Sicilia.

IGP SICILIA

TERRITORIO,
PRODUZIONE & TUTELA

image

La produzione dell’olio IGP “Sicilia” è legata a molti fattori, in connessione tra loro, pedoclimatici, tecnici, agronomici, sociali, culturali ed economici, specifici della zona di produzione. L’olivo è stato presente in Sicilia nella sua forma spontanea sin da tempi immemorabili: pur se domesticato in Medio Oriente sin dal IV millennio a.C. si è diffuso in Europa a partire dalla Sicilia nel I millennio a.C. ad opera dei fenici e dei greci.

IGP SICILIA

ORGANISMO DI
CERTIFICAZIONE

COSA VUOL DIRE DOP

INDICAZIONE
GEOGRAFICA PROTETTA

image
image
image
SCOPRI LE ALTRE

DENOMINAZIONI

image

DOP Colline dell'Ufita

L’olio extravergine di oliva Irpinia Colline dell’Ufita DOP possiede singolari qualità organolettiche che lo differenziano nettamente da altri oli.

DOP Monte Iblei

La DOP Monti Iblei è il riconoscimento ufficiale delle caratteristiche di pregio dell’Olio di oliva ottenuto nel comprensorio dei Monti Iblei.

DOP Monte Etna

L’Olio extravergine d’oliva Monte Etna DOP si distingue per una significativa differenza nella composizione in acidi grassi rispetto agli altri oli.